Flasmob di sensibilizzazione contro la mattanza degli agnelli pasquali – Bari 25 Marzo 2015

Posted on marzo 31, 2015. Filed under: Attivismo | Tag:, , , , |

Domenica 29 Marzo (Domenica delle Palme), dalle ore 10 alle 13, gli attivisti di Puglia Vegana Antispecista hanno organizzato un flashmob durante l’orario di entrata ed uscita delle chiese, quelle tra le più rappresentative della città.

Sono circa 4 milioni gli agnelli uccisi ogni anno in Italia, tra quelli esportati dall’Est Europa e quelli allevati in Italia, e di questi circa 800.000 sono uccisi solo in questo periodo. Ad un mese di vita vengono strappati alle madri, costretti a lunghi viaggi terribili ed estenuanti su TIR strapieni, per arrivare al macello, dove gli animali, terrorizzati, vengono immobilizzati, storditi, appesi ad un gancio per una zampa, e lasciati dissanguare, per poi essere fatti a pezzi e finire sulle tavole pasquali.
Lo scopo dell’iniziativa è stato quello di sensibilizzare e dar modo di riflettere su quanto accade a questi giovanissimi animali e a tutti gli animali durante l’anno; l’invito è rivolto a tutti coloro che li mangiano, ma in particolare a chi, da cristiano, ritiene di festeggiare una Pasqua di pace e misericordia e si ritrova, ignaro o indifferente, a consumare un piatto che racchiude violenza e privazione del dono essenziale della vita.

Una mattanza inutile, crudele e terrificante che ogni anno si consuma per tradizioni assurde e obsolete.

Il presidio è stato organizzato da Puglia Vegana Antispecista con il sostegno di attivisti indipendenti.

Il collettivo Puglia Vegana Antispecista

Mail: puglia_veg.ana@libero.it

Cell. 392/6533710

dsc06151-1024x682 dsc06121-1024x682-copia dsc06124-1024x682-copia dsc06132-2-1024x761-copia dsc06136-1024x682-copia dsc06144-1024x682-copia dsc06145-1024x682-copia dsc06146-1024x682 dsc06150-1024x682

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

[BA] Laboratorio di cucina Vegan facile e veloce @ Terre del mediterraneo 29/04/13

Posted on aprile 24, 2013. Filed under: Alimentazione, corsi | Tag:, |

lab_new

Prepareremo insieme:
maionese
margarina
hummus di ceci
patè vegetali a base di tofu
tofu (da latte di soia)
seitan (da farina di glutine, cotto a vapore)
crepes
pasta frolla
veghella
burger vegetali
formaggio vegetale
crema budwig

Tutti gli ingredienti utilizzati saranno BIO, le farine semi-integrali di grano antico, lo zucchero di canna integrale da commercio equo.
Seguirà degustazione degli alimenti preparati.

Contributo 12 euro. Numero minimo di partecipanti 10.
Il ricavato al netto delle spese organizzative verrà utilizzato per la campagna di affissione
http://www.facebook.com/events/111365415700395/
e per le altre iniziative di sensibilizzazione portate avanti dal collettivo.

Indispensabile prenotazione via mail all’indirizzo puglia_veg.ana@libero.it entro venerdì 26

La sede dell’evento è “Terre del mediterraneo”, sita a Bari in via Piave 59.

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

[BA] CORSO PASTICCERIA VEGAN FACILE E VELOCE – 17 Marzo 2013

Posted on febbraio 21, 2013. Filed under: Alimentazione, corsi | Tag:, , , , , |

Finalmente a Bari un fantastico corso di Pasticceria Vegan!!
Domenica 17 Marzo 2013 – 14.30 – 22.00 c/o UNA-Hotel-Regina

Evento su FB
Relatore: Fabrizio Trevisson

8662_354487771332718_1908210975_n
Fabrizio inizia come barista all’eta’ di 16 anni lavorando per diversi bar del centro di Torino, fino a quando la passione per la cucina lo porta a fare il cuoco in alcuni ristoranti.
Acquisita esperienza, apre un ristorante di successo a Sestriere.
Stanco dal lavoro stagionale va un anno in Australia, dove approfondisce il mestiere e acquisisce dimestichezza anche con cucine esotiche.
Tornato in Italia, dopo svariate esperienze in altri ristoranti emerge la sua passione per il dessert, che lo porta a studiare il settore tanto da aprire una pasticceria artigianale nel 2009, la pasticceria “Delizi” di Andezeno (Torino).
La scelta personale di una alimentazione vegan lo spinge a creare sempre piu’ dolci senza utilizzo d derivati animali, e oggi dalla produzione è stata completamente escluso ogni prodotto di origine animale.
L’antispecismo e’ alla base della sua scelta di essere vegan, e da lì nasce la necessità e la passione di diffondere il piu’ possibile tale scelta etica.

I contatti della pasticceria Delizi sono:
http://www.facebook.com/PasticceriaVegan?ref=ts&fref=ts
delizivegan@gmail.com

Programma del corso:
15.00 – 15.15 arrivo dei partecipanti
15.15 – 15.30 Introduzione

15.30 – 19.30 Dimostrazione pratica delle ricette: verranno mostrati e spiegati tutti i passaggi per preparare i seguenti dolci (gli iscritti potranno vedere da vicino tutte le fasi delle preparazioni e chiedere chiarimenti in ogni momento):
Plum cake al cioccolato
Sacher torte
Pasta di mandorle per decorazioni
Cupcakes decorati
Pasta frolla
Canestrelli
Pasticcini “occhi di bue” alla marmellata

Pausa di 20 minuti per assaggiare i dolci preparati.

Amaretti
Ganache al cioccolato
Tartufini misti
Crostata al cioccolato ricoperta di ganache al fondente
Sbrisolona
Crema pasticcera
Crostatine di frutta

19.30 – 20.00 Assaggi dei dolci preparati nella seconda parte e ritiro attestati di partecipazione.

La partecipazione al corso dà diritto a:
– ricevere un attestato di partecipazione;
– ricevere le dispense con tutte le ricette spiegate.

 

Il corso si terrà al raggiungimento dei 15 partecipanti.
Il costo è di 55 euro a persona.
Non verranno tenute in considerazioni partecipazioni via facebook. L l’unico modo per partecipare è inviare una email a puglia_veg.ana@libero.it (verrà richiesto un anticipo di 15 euro al raggiungimento del minimo di partecipanti non rimborsabile nel caso in cui annulliate la partecipazione)

 

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

[BA] Serata hot dog vegan @ Terre del mediterraneo 23/10/12

Posted on ottobre 12, 2012. Filed under: Alimentazione, Attivismo, Ritrovi | Tag:, , |

Gusteremo deliziosi hot dog senza causare la morte di alcun essere vivente.

La quota di partecipazione è di 6€, la quale sarà utilizzata per autofinanziare le nostre numerose iniziative di sensibilizzazione e (contro)informazione su tutti gli aspetti dell’antispecismo.

Il menù comprende:

– veg hot dog con salse e/o crauti e/o pomodori e insalata
– sacher torte vegan
N.B. la foto  è ripresa da un sito di alimenti vegani !
Prenotazione obbligatoria a puglia_veg.ana@libero.it entro venerdì 19.

La serata si terrà al raggiungimento di un numero minimo di 25 adesioni.

Per info:
puglia_veg.ana@libero.it
3316008063

Si raccomanda la massima puntualità.

PS. ricordate di portare il vostro piatto e posata da casa per aiutarci a ridurre l’impatto ambientale della cena. Saranno comunque a disposizione in sede stoviglie in mater-bi acquistabili a 0,50 cent a coperto.

Durante la serata sarà prevista la proiezione di un breve filmato e saranno distribuiti materiali sulla scelta vegan.

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

[BA] Settimana Vegetariana Mondiale 1-7 ottobre 2012

Posted on settembre 30, 2012. Filed under: Alimentazione, Ritrovi | Tag:, , , , , , |

Dal 1 al 7 ottobre si celebra la Settimana Vegetariana Mondiale, istituita nel 2008 e promossa da attivisti e associazioni animaliste/vegetariane in tutto il mondo attraverso eventi gastronomici, incontri, conferenze, tavoli e quant’altro sui vantaggi dello stile ‘veg’.http://www.vegetarianweek.org/
http://www.agireora.org/info/news_dett.php?id=1320

Il collettivo Puglia Vegana Antispecista promuove durante questa settimana una serie di inziative. Monitorate la pagina perchè è in continua evoluzione.Questa settimana sarà possibile mangiare vegan a Bari, più facilmente del solito grazie ai locali che hanno aderito all’iniziativa.
l’elenco è in evoluzione:
– Yogò nei punti vendita della stazione e di corso vittorio emanuele riproporrà per l’intera settimana la variante con yogurt di soia;

– Al Glamorama potrete trovare tanti nuovi piatti vegan;
dove si trova il glamorama? http://www.iltaccodibacco.it/puglia/guida/2542/mappa– UNA Hotel Regina aderisce a questa iniziativa proponendo un menu completo vegano al COSTO PROMOZIONALE DI 25 EURO:
parmigiana di melanzane grigliate
capunti con cardoncelli e pomodorino cotto al forno
fagiolini con tofu e cipolla rossa
composta di frutta
acqua e vino della casa
caffè
Prenotate telefonando allo 080-5430907
UNA Hotel Regina – S.P. Torre a Mare – Noicattaro (BA)- Vin o’ mirr
Specialità vegetariane e vegane: seitan, tofu, straccetti di soia, veggie burger e hamburger di germogli di soia. Piatti elaborati con cereali non…
http://www.vinomirr.com/it/dove-siamo/– Frulez
http://www.frulez.it/
oltre a vari piatti vegani, avete la possibilità di chiedere frullati e smoothies con tuttle le varianti di latti vegetali!

Inoltre nei locali che hanno aderito all’inizativa potrete trovare materiale relativo alla scelta Vegan!

Altre iniziative

– [BA] Vegan per le persone, per gli animali, per il pianeta@Taverna del Maltese

Giovedì 4/10 ‎20.30‎ fino a ‎23.30‎

‎Via Nicolai 67‎, ‎70122 Bari

Serata di informazione sul veganismo e le motivazioni che portano a tale scelta di(/per la) vita!
Per saperne di più…per aprire i nostri orizzonti

Proietteremo il documentario Making the connection/Facciamo il collegamento

Tutti i motivi per essere vegan raccontati da tante persone che hanno fatto questa scelta: per gli animali, la salute, la cucina, l’ambiente, la società, la forma fisica.Distribuzione gratuita di materiale informativo sulla scelta vegana.

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( 1 so far )

[BA] Cena Vegan (veg hot dog e burger vegetali) – mar 6/2/12

Posted on marzo 2, 2012. Filed under: Alimentazione, Attivismo, Ritrovi | Tag:, , , |

Siete tutti invitati martedì 6 febbraio presso la sede dell’associazione Terre del Mediterraneo, per partecipare alla nostra cena vegan.

La quota di partecipazione è di 8€, la quale sarà utilizzata per autofinanziare le nostre numerose iniziative di sensibilizzazione e (contro)informazione su tutti gli aspetti dell’antispecismo.


Questa volta proporremo veg hot dog e burger vegetali. Alimenti assolutamente non indispensabili nella nostra alimentazione, che però costituiscono un piacevole “sfizio” di golosità 😀
N.B. la foto dell’evento è ripresa da un sito di alimenti vegani !

Prenotazione obbligatoria a puglia_veg.ana@libero.it entro lunedì 5.

La cena sarà realizzata se si raggiunge un numero minimo di 15 adesioni.

Per info:
puglia_veg.ana@libero.it
3316008063

Si raccomanda la massima puntualità.

PS. ricordate di portare il vostro piatto, bicchiere e posata da casa per aiutarci a ridurre l’impatto ambientale della cena. Saranno comunque a disposizione in sede stoviglie in mater-bi acquistabili a 0,50 cent a coperto.

Durante la serata sarà prevista la proiezione di un breve filmato e saranno distribuiti materiali sulla scelta vegan.

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

[BA] Proiezione “Inventori di Malattie” – 28/02/2012

Posted on febbraio 27, 2012. Filed under: Attivismo, cineforum antispecista | Tag:, , , |

Proiezione del documentario INVENTORI DI MALATTIE
martedì 28 febbario 2012 ore 19.00 (si raccomanda la puntualità)
c/o Terre del Mediterraneo – Via Piave, 59 – BARI


«Il nostro sogno è inventare farmaci per gente sana»: la frase, attribuita ad Henry Gadsen, direttore gene…rale della multinazionale farmaceutica Merck, riassume la filosofia del “Disease mongering”, ovvero: la scienza (mostruosa) degli “inventori di malattie” che creano patologie a tavolino per poi vendere più farmaci.

Il viaggio-inchiesta che parte dagli Stati Uniti e traccia un inquietante racconto sulla “colonizzazione farmaceutica” di larghe fette di popolazione del pianeta, attraverso le suggestioni ammiccanti delle campagne pubblicitarie, gli innumerevoli conflitti d’interesse e le tante complicità occulte.

“E’ un lavoro di molti mesi per portare alla luce il fenomeno dell’uso eccessivo di farmaci negli Stati Uniti e in generale nel mondo occidentale” . spiega a Unimondo Nicoletta Dentico (vicepresidente dell’Osservatorio Italiano sulla Salute Globale) che con di Luca Cambi e Francesca Nava ha curato il documentario. “In inglese si chiama Disease mongering che si potrebbe tradurre commercializzazione delle malattie. Un percorso che va dalla creazione a tavolino di un disturbo alla sua consacrazione ufficiale, sino a far diventare un farmaco un blockbuster, ovvero un farmaco con prescrizione di ricetta medica che ha superato i 10 milioni di dollari l’anno di vendite” – sostiene Dentico.

L’industria farmaceutica, costretta dalla Borsa ad aumentare sempre di più i propri profitti, non si può permettere battute d’arresto. “Così – prosegue Dentico – invece di fare innovazione e ricerca investe in marketing e mette a punto una strategia perfetta che coinvolge e condiziona tutti gli attori del processo mediatico e produttivo. Una strategia basata fondamentalmente su innumerevoli conflitti di interessi a partire dalla complicità dei media nel diffondere le nuove malattie, fino ai corsi di formazione permanente da parte dei professori universitari, che spesso risultano essere anche consulenti di società farmaceutiche; dal lavoro sporco degli informatori farmaceutici alla corruzione stessa e diretta dei medici; dalle associazioni di pazienti finanziate dalle case farmaceutiche al ruolo ambiguo dell’FDA, che su questo processo dovrebbe controllare… e soprattutto l’implacabile forza d’urto del marketing, in grado di diffondere una paura, creare un bisogno, proporre un rimedio e fare vendite di farmaci per milioni di dollari (500 milioni di dollari l’anno è la media dell’industria farmaceutica), anche attraverso libri per bambini!”.

Le strategie di marketing: vendono paura di invecchiare, di essere timidi, essere agitati, essere adolescenti, essere in meno pausa… essere umani. Tutti disturbi che si tramutano in malattie da curare con farmaci -sempre gli stessi- spesso inutili se non dannosi, magari il cui brevetto è in scadenza e occorre trovare un escamotage per rinnovarlo (è il caso del Prozac, tinto di viola e trasformato in Sarafem, senza alcuna modifica, per curare un certo “Disturbo Disforico Premestruale”).

Gli effetti collaterali sono un altro tema del documentario. Trial clinici fatti solo parzialmente i cui risultati sono stati nascosti e mai pubblicati, casi di suicidio e di morte per cocktail letali di farmaci, esagerata diffusione nelle scuole di farmaci per curare il disturbo di iperattività dei bambini (ADHD). Queste e altre storie e la testimonianza dell’Avv. Menzies di Los Angeles, in causa da anni con la Glaxo Smith Kline che spiega come solo facendo una causa si costringa l’industria farmaceutica a tirare fuori le carte.

Il documentario è guidato nel suo sviluppo da spezzoni di una preveggente commedia francese scritta negli anni 20 dal titolo “Il Dott. Knock e il trionfo della medicina”, trasposta poi in film negli anni ‘50. E’ la storia di un medico senza scrupoli che arriva in un paesino di gente tranquilla e, con metodi tutt’altro che scientifici, convince tutta la popolazione di essere affetta da svariate malattie. Nel giro di pochi mesi si arricchirà mettendo a letto mezzo paese, con grande gioia del suo conto in banca e di quello del farmacista! La sua teoria è che “non esiste gente sana, ma solo gente più o meno malata”.

Numerose le interviste del documentario: a medici (Marcia Angell, Silvio Garattini, Steve Woloshin, Lisa Shwartz), giornalisti (Melodie Petersen, Merrill Goozner), oltre che avvocati ed economisti (J. Stiglitz) e due importanti insider (Peter Rost, ex vice direttore marketing della Pfizer e Mike Oldani, ex informatore farmaceutico).

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

[BA] Do it yourself – Cosmetici e cura della persona – 21/02/2012

Posted on febbraio 15, 2012. Filed under: Attivismo, Do it yourself | Tag:, , , , |

martedì 21 febbraio 2012
ore 19.00
c/o Terre del Mediterraneo, Via Piave, 59, Bari, Italy
<<La produzione del bisogno ha bisogno del bisogno, quindi vengono continuamente creati bisogni non essenziali. Si è scoperto che l’uomo è facilmente condizionabile e lo si può convincere di avere necessità false e fittizie. Siamo complici di un sistema “produci-consuma-c…repa”; ma siamo ancora capaci di rimboccarci le maniche e diventare indipendenti dai mercati e dell’economia mondiale. AUTOPRODUCIAMO I NOSTRI BENI E L’AUTOPRODUZIONE DIVERRA’ IL NOSTRO BENE PIU’ PREZIOSO>>

Programma:
– proiezione “La storia dei cosmetici” durata 10 minuti
– cosmesi e sperimentazione animale
– INCI questo sconosciuto – come leggerlo per evitare componenti dannosi per la salute e per l’ambiente
– La nostra amica Vincenza ci mosterà come poter produrre in casa alcuni prodotti base per la cura della persona

Contributo libero consigliato 5 euro.
se portate con voi un paio di piccoli contenitori (possibilmente riciclati) potrete riportarvi a casa un pò dei prodotti realizzati!!

N.B. il contributo servirà a coprire la spesa per gli ingredienti e per autofinanziamento del gruppo (volantini e materiali informativi)

Durante la serata ci sarà in distribuzione gratuita materiale informativo sulla scelta vegan.

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

[BA] Proiezione “Il Mondo Secondo Monsanto” – 10/02/2012

Posted on febbraio 10, 2012. Filed under: Attivismo, cineforum antispecista | Tag:, , , |

martedì 14 febbraio 2012
ore 19.00
c/o Terre del Mediterraneo, Via Piave, 59, Bari, Italy
Il mondo secondo Monsanto – Storia di una multinazionale che vi vuole molto bene ”Documentario della giornalista francese Marie-Monique Robin, autrice dell’ omonimo libro e vincitrice del premio Albert-Londres, il più importante della stampa francese.Cosa sappiamo veramente degli effetti degli OGM sulla nostra salute?
Perchè l’agricoltura transgenica è così pericolosa?
Quali interessi si nascondono dietro la commercializzazione di sementi geneticamente modificate?Il documentario, frutto di tre anni di ricerche, analizza la questione degli OGM e dei brevetti sulle sementi geneticamente modificate e sui fertilizzanti chimici prodotti dalla multinazionale americana, che attualmente possiede il 90% degli OGM presenti nel mondo . Non solo: grazie alle testimonianze degli agricoltori e agli autorevoli interventi di esperti come Vandana Shiva, il film mostra l’innumerevole serie di cause che coinvolgono la Monsanto, già condannata per negligenza, frode, attentato a persone e cose, disastro ecologico e sanitario e utilizzo di false prove.Monsanto è leader mondiale nella produzione degli Organismi Geneticamete Modificati (OGM) ed è una delle aziende più controverse della storia industriale. Dalla sua fondazione nel 1901, la multinazionale di Saint Louis ha accumulato diversi processi a proprio carico, a causa della tossicità dei prodotti che impone al mercato. Negli anni è stata accusata di negligenza, frode, attentato a persone e cose, disastro ecologico e sanitario e utilizzo di false prove. Eppure, questo pericoloso gigante della biotecnologia si pubblicizza come azienda della “scienza della vita”, apparentemente convertita al verbo dello sviluppo sostenibile.

Questo documentario è il risultato di tre anni di importanti ricerche, parla della poco nota storia dellazienda Monsanto e risponde a molte domande che ci toccano da vicino.

” Nelle campagne del mondo ci vogliono uomini, non multinazionali. Il cibo deve essere prodotto per essere mangiato, e non solo per essere venduto. Ne va della sovranità alimentare dei popoli; ne va della nostra libertà. Non ci è dato sapere quali saranno in futuro gli effetti degli OGM sulla salute dell’ambiente e delle persone, ma per ora è certo che essi sono di proprietà di multinazionali che mirano a controllare il nostro cibo su scala globale, per vendercelo alle loro condizioni. Il Mondo secondo Monsanto ci fa capire di più su questi processi perversi, e ci mette in guardia sul futuro del cibo”. Carlo Petrini fondatore di Slow Food

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

AperiPranzo Vegan @ Storie del vecchio sud – Bari 11/12/2011

Posted on dicembre 3, 2011. Filed under: Alimentazione, Ritrovi | Tag:, , , , , |

 

Nell’ambito della Giornata internazionale per i diritti degli animali promossa da AgireOra http://www.agireora.org/info/news_dett.php?id=1218
Puglia Veg*ana organizza un AperiPranzo a tema.

Domenica 11/12/2011 presso STORIE DEL VECCHIO SUD ore 11,30
Aperitivo e Pranzo completamente cruelty free intervallati dalla proiezione di un breve documentario:
http://www.tvanimalista.info/video/scelta-vegan/facciamo-il-collegamento/

trasforma una domenica noiosa in una piacevole alternativa in nostra compagnia 😀

Sarà presente materiale informativo, magliette e gadget antispecisti.

E’ INDISPENSABILE prenotare inviando mail a puglia_veg.ana@libero.it o telefonando al 3316008063. Termine ultimo per le prenotazioni, mercoledì 7 dicembre!

La quota di partecipazione è di 10 euro bevande escluse. Il ricavato verrà utilizzato per il finanziamento delle varie attività di sensibilizzazione portate avanti dal collettivo.

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

« Articoli precedenti

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...