2^ giornata mondiale per l’abolizione della carne – Bari 30/1/10

Posted on gennaio 25, 2010. Filed under: Attivismo | Tag:, , , , |

Sabato 30 gennaio ore 17.00 – 20.30 Via Sparano, isolato compreso tra via Dante e Via Nicolai

Per il presidio barese, non è ancora stabilita la modalità. Tutti i partecipanti sono invitati a suggerire eventuali idee. In altre città si stanno organizzando per fare presidi “muti” (persone vestite di nero in silenzio con cartelli sul massacro degli animali, analogamente a quanto fatto a Milano lo scorso anno).

Un’idea potrebbe essere quella di riproporre la scenografia degli “impacchettamenti” fatta a Milano da antispecismo.net (qualche foto: http://adbblog.blogspot.com/2009/10/presidio-contro-il-consumo-e-la.html)

Cos’è la Giornata Mondiale per l’Abolizione della Carne?

Abolizione della carne. Punto e basta al massacro.

Abolizione della carne. Punto e basta al massacro.

La Giornata Mondiale per l’Abolizione della Carne vuole promuovere presso il grande pubblico la rivendicazione politica di abolizione dell’assassinio di animali a scopo alimentare. Sei milioni di esseri sensibili sono uccisi nel mondo ogni ora (!) per essere trasformati in carne; senza neanche contare il massacro dei pesci e la sofferenza di vacche e galline ovaiole, recluse, sfruttate ed infine ammazzate in giovanissima età.

Il consumo di carne e prodotti animali causa più sofferenza e morte di ogni altra attività umana, pur non essendo affatto necessario.

Numerosi collettivi si mobiliteranno per promuovere la prospettiva dell’abolizione della carne. Non si tratterà semplicemente di incoraggiare i singoli individui a diventare vegetariani e vegani, ma di affermare, di fronte alla società, che la pratica di assassinare animali per mangiarli deve essere abolita. Nutriamo la speranza che questa iniziativa rafforzerà il movimento per gli animali nel corso degli anni. È importante rivolgersi ai consumatori chiedendo loro di non comprare prodotti animali, ma dobbiamo cominciare a rivolgerci anche ai cittadini, come fecero i militanti per l’abolizione della schiavitù: essi, pur essendo in netta minoranza, non solo chiedevano alla popolazione di boicottare lo zucchero prodotto dagli schiavi, ma esprimevano anche in modo esplicito l’idea che la schiavitù doveva essere abolita. È importante oggi interpellare chiaramente la società intera sull’argomento della carne, affinché essa non possa più evitare le conseguenze di un dibattito pubblico sulla legittimità di questa pratica.

In occasione di questa giornata di sensibilizzazione, verranno organizzate conferenze, azioni di piazza, volantinaggi, tavoli informativi, per diffondere l’idea che il consumo di carne non è giustificabile da un punto di vista etico e per questo motivo deve essere abolito – nello stesso modo in cui fu abolita la schiavitù umana.

Questo è il video di un’azione per l’abolizione della carne, realizzata da attivisti svizzeri nel 2007 (che può ovviamente essere ripresa da altri collettivi):

I resoconti delle vostre azioni potranno essere pubblicati su questo sito: http://www.nomoremeat.org.

Make a Comment

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: